Marmellata o confettura? Ecco la differenza

Scopri la differenza tra marmellata e confettura. Solo su Sapori & Ricette.

marmellata-confettura-differenza.jpeg


Quando si parla di cucina, bisogna utilizzare i termini specifici che definiscono esattamente la consistenza o la qualità di un determinato alimento. A tal proposito, ecco una breve delucidazione in merito alla questione marmellata e confettura: qual'è la differenza?


Nel gergo comune si intende la medesima cosa. Per gli addetti del settore (e per una direttiva sancita dall'Unione Europea), invece, la differenza è particolarmente consistente.

La marmellata è un prodotto a base di agrumi e che contiene al suo interno una percentuale di frutta di almeno il 20%. E' un composto, quindi, realizzato con arance, mandarini, limoni, pompelmi, cedri o bergamotto.


La confettura, invece, è un composto realizzato con un qualsiasi altro tipo di frutta, presente con una percentuale pari al 35% nel composto normale e del 45% nella confettura extra.


La gelatina, invece, è un composto realizzato utilizzando esclusivamente il succo della frutta senza la buccia o la polpa.


 


Link utili:


Marmellate e confetture: consigli su come conservare sottovuoto


Basilico: ecco come conservarlo durante l'inverno


Mandarini con sorpresa di gelato e nocciole


 


L'immagine è tratta da: http://cucina.bloglive.it


Vota l'articolo:
3.89 su 5.00 basato su 18 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO