Ricette di Pasqua: Il casatiello napoletano

Scritto da: -

Il Casatiello è una ricetta tipica della tradizione campana che si prepara in occasione della Pasqua, insieme al tortano e alla pastiera napoletana. Si presenta come una torta salata facilmente riconoscibile grazie alle uova intere che vengono collocate nella parte superiore e bloccate con delle strisce di pasta.

casatiello_s.jpg

Il Casatiello è una ricetta tipica della tradizione campana che si prepara in occasione della Pasqua, insieme al tortano e alla pastiera napoletana.

Esattamente come la Torta Pasqualina, di origine ligure, anche il Casatiello si presenta come una torta salata facilmente riconoscibile grazie alle uova intere che vengono collocate nella parte superiore e bloccate con delle strisce di pasta.

Ma vediamo come prepararlo.

 

Ingredienti:

farina 00, 1 kg

uova, 4

lievito, 25gr

strutto, 250gr

affettati assortiti (salame, pancetta, prosciutto cotto), 400gr

formaggi (pecorino, fontina, provolone), 400gr

acqua, 500ml

sale, pepe

 

Preparazione:

Iniziamo la nostra ricetta pasquale facendo sciogliere il lievito e aggiungendolo alla farina, che avrete precedentemente sistemato nella spianatoia. Impastate bene i due ingredienti per far assorbire l’acqua alla farina. Aggiungete pian pianino anche lo strutto, ricordandovi di tenerne un po’ da parte per ungere la pirofila. Condite quindi l’impasto con un pizzico di sale e una manciata di pepe.

Quando avrete creato un impasto abbastanza liscio ed omogeneo, disponetelo nella spianatoia e lasciatelo riposare e lievitare per circa un’ora. Una volta pronto, stendete l’impasto sulla spianatoia infarinata, lasciandolo di un’altezza di circa 1 centimetro. (Lasciate da parte un po’ di pasta per le striscioline che vi serviranno a bloccare le uova).

Versate sopra alla pasta i formaggi e gli affettati che avrete precedentemente tagliato a cubetti e ultimate con una bella spolverata di pecorino.

Arrotolate con delicatezza l’impasto, cercando di creare un rotolo più stretto possibile.

Prendete quindi lo stampo e ungetelo con abbondante strutto. Inseritevi il rotolo di pasta a ciambella e cercate di unire al meglio le estremità. Procedete quindi con il fare dei buchi a distanze abbastanza regolari e disponetevi all’interno le uova, che fermerete con delle striscioline di pasta incrociate.

Ungete la superficie del casatiello con lo strutto e lasciatelo lievitare per tutta la notte.

La mattina del giorno seguente, mettete a cuocere il casatiello nel forno preriscaldato a 160° per un’oretta circa.

Bon appetit!

 

 

Se ti è piaciuta questa ricetta, puoi consultare anche:

La pastiera napoletana

L’uovo di Pasqua di cioccolato fatto in casa

 

 

L’immagine è tratta da: www.cavolettodibruxelles.it

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!