Tempura di gamberi: benvenuto Giappone!

Scritto da: -

Avete voglia di mangiare etnico, ma non sapete che cosa preparare? Provate questa ricetta di tempura di gamberi, direttamente dal Giappone

tempura gamberi.jpg

Ci sono giorni in cui ho proprio voglia di abbuffarmi di cucina etnica, magari orientale. Credo che sia a causa di un bisogno di evadere un po’ dalla normalità, dalle abitudini, dalle tradizioni in cucina italiana.

Oggi ho optato per qualcosa che mangio spesso al ristorante giapponese: la tempura di gamberi, un piatto delizioso e versatile, che può andare bene sia come contorno che come antipasto.

 

Ingredienti:

gamberoni

farina 00

salsa di soia

olio di semi di soia

acqua 

ghiaccio

 

Preparazione:

Iniziamo la nostra ricetta prendendo i gamberoni e iniziando a pulirli, togliendogli la testa, il guscio, l’intestino nella schiena e lavandoli per bene. Fate quindi una piccola incisione sul dorso del gambero fino ad arrivare alla coda, in modo tale che non si attorcigli su sé stesso con il calore.

Prendete ora una ciotola e versateci all’interno un paio di manciate di farina e un po’ di acqua molto fredda. Mescolate bene gli ingredienti e alla fine aggiungete anche il ghiaccio. (Non vi preoccupate se dovessero formarsi dei grumi).

Mettete ora a scaldare 4 cucchiai di olio su di una padella; non appena avrete raggiunto la temperatura di circa 160°, immergetevi i gamberoni che avrete precedentemente passato nella pastella. Ricordatevi di essere molto attenti, poiché il gamberone ci mette meno di un minuto ad essere pronto.

Bon appetit!

 

 

 

Se ti è piaciuta questa ricetta, puoi consultare anche:

Il Maki Sushi secondo lo chef Dario Vestidello

Riso alla cantonese

 

 

L’immagine è tratta da: www.gingerandtomato.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!